lunedì 27 giugno 2022

Rocco Schiavone [S1 E6] - Pulizie di primavera

PULIZIE DI PRIMAVERA
regia di Michele Soavi
con Marco Giallini, Ernesto D'Argenio, Claudia Vismara
102 min. ITA 2016
Adattamento televisivo dei romanzi di Antonio Manzini, la serie Rocco Schiavone è un prodotto ben costruito, ben scritto, diretto dal veterano Soavi. Concepito con taglio e ritmo narrativo da piccolo schermo, ne porta i pregi e i difetti.
Le vicende ruotano attorno alla figura di un vicequestore romano trapiantato ad Aosta, vedovo visionario e avvezzo alla marijuana, alle prese con indagini in un contesto a lui estraneo, nonché poco gradito. Marco Giallini presta bene la sua faccia da impunito a un personaggio dal comportamento sopra le righe che con la sua aria malinconica porta comunque a compimento il suo dovere di poliziotto. Le sfumature rosa non mancano, così come gli ovvi momenti di riflessione.
Articolata in quattro serie, per un totale di 16 episodi, vi propongo singolarmente i sei lungometraggi della prima stagione.

Il vicequestore Schiavone è alle prese con un caso di omicidio, evento che gli ha causato anche un forte dolore personale.


Buona qualità e file leggeri. Audio e sottotitoli italiani.
Fonte: cofanetto 01 Distribution, 2017

giovedì 23 giugno 2022

Cornetti alla crema

CORNETTI ALLA CREMA
regia di Sergio Martino
con Edwige Fenech, Lino Banfi, Marisa Merlini
94 min. ITA 1981

Commediola leggerissima, un po' volgarotta e dal titolo allusivo, che basa intreccio (!?) e comicità su equivoci inevitabili, situazioni improbabili e amorazzi impossibili. Lino Banfi, campione di macchietta, affianca Edwige Fenech castamente tentatrice. Ben distinti e caratterizzati i vari personaggi di contorno. Dirige il tutto Martino, con mestiere ma senza la passione del decennio precedente.

Sarto di abiti talari viene messo alla prova nella sua integrità morale da una avvenente sconosciuta.

File leggero di buona qualità, immagine un po' sfocata. Audio e sottotitoli italiani.
Fonte: dvd Warner Home Video , 2012

sabato 18 giugno 2022

Trans-Europ-Express

TRANS-EUROP-EXPRESS
regia di Alain Robbe-Grillet
con Jean-Louis Trintignant, Marie-France Pisier, Nadine Verdier
91 min. FRA/BEL 1966

Esercizio di stile, sia narrativo che visivo, del popolare scrittore e regista bretone. Come il suo esordio L'immortale, anche questo secondo lungometraggio conferma la sua originale idea di narrazione (che emerge anche nelle sue opere letterarie) in cui trama e ordito della vicenda si pongono in secondo piano rispetto alle suggestioni che le sequenze e le immagini suscitano nello spettatore. In un quadro di espedienti metacinematografici, i dialoghi hanno una prosa rarefatta e spesso sono artificiosi e studiati; fotografia e macchina da presa danno vita a un'immagine in bianco e nero molto ricercata ed esteticamente pregevole. Ne emerge quindi un prodotto dai marcati toni intellettuali e intellettualistici che non incontrò particolarmente i favori della critica e si rivolse a un pubblico ricercato e di nicchia.

In viaggio verso il Belgio, un regista e i suoi assistenti si accingono a scrivere la sceneggiatura di un film, quando sul treno sale l'attore Trintignant, che si accomoda nel loro scompartimento.

Da fonte vissuta, rip di compromesso tra drf e peso del file. Audio italiano e francese originale; sottotitoli italiani completi più, impostati di default, italiani relativi ad alcune brevi sequenze non doppiate.
Fonte: dvd Ripley's Home Video, 2010

venerdì 17 giugno 2022

Rocco Schiavone [S1 E5] - Era di maggio

ERA DI MAGGIO
regia di Michele Soavi
con Marco Giallini, Ernesto D'Argenio, Claudia Vismara
97 min. ITA 2016

Adattamento televisivo dei romanzi di Antonio Manzini, la serie Rocco Schiavone è un prodotto ben costruito, ben scritto, diretto dal veterano Soavi. Concepito con taglio e ritmo narrativo da piccolo schermo, ne porta i pregi e i difetti.
Le vicende ruotano attorno alla figura di un vicequestore romano trapiantato ad Aosta, vedovo visionario e avvezzo alla marijuana, alle prese con indagini in un contesto a lui estraneo, nonché poco gradito. Marco Giallini presta bene la sua faccia da impunito a un personaggio dal comportamento sopra le righe che con la sua aria malinconica porta comunque a compimento il suo dovere di poliziotto. Le sfumature rosa non mancano, così come gli ovvi momenti di riflessione.
Articolata in quattro serie, per un totale di 16 episodi, vi propongo singolarmente i sei lungometraggi della prima stagione.

Un omicidio, conseguenza di un rapimento, è il contesto della nuova indagine del vicequestore Schiavone.

Buona qualità e file leggeri. Audio e sottotitoli italiani.
Fonte: cofanetto 01 Distribution, 2017