sabato 28 gennaio 2023

Ondata di piacere

ONDATA DI PIACERE
regia di Ruggero Deodato
con Al Cliver, Silvia Dionisio, John Steiner
84 min. ITA 1975

Forte di una lunga gavetta cine-televisiva, il regista italiano dà vita a un film la cui trama (tra gli scrittori anche Lamberto Bava) ricalca il rodato e sfruttato ingranaggio narrativo delle due coppie con tendenza allo scambismo che rappresentano diverse dicotomie: gioventù e maturità,  ingenuità e scaltrezza, pauperismo e lusso. Il tutto accompagnato dalla  tensione di un'imminente tragedia, inevitabile come la giustizia divina. Componente erotica, comunque imprescindibile, meno predominante rispetto a quanto ci si debba aspettare con un titolo così ammiccante.
Da molti giudicata superflua la sequenza dell'uccisione della murena, piccolo accenno al filone del documentarismo orripilante. Buone invece le riprese subacquee, che rivelano la mano professionale del regista. La critica non gli fece sconti, criticandogli l'ispirazione a Il coltello nell'acqua di Polanski, la censura pare abbia tagliuzzato.
A fianco di John Steiner, che primeggia trionfale in espressioni ciniche e laide, amorali e lascive, la graziosa Silvia Dionisio, a cui era legato il regista.

Dissoluto magnate in compagnia dell'amante ospita coppia di giovani sul proprio panfilo. Giochi erotici e di potere animeranno la loro convivenza in isolamento.

Buoni dati tecnici da pellicola vissuta, buon peso del file. Audio italiano, sottotitoli inglesi.
Fonte : dvd RaroVideo, 2016

mercoledì 25 gennaio 2023

True Stories

TRUE STORIES
regia di David Byrne
con Joyhn Goodman, David Byrne, Annie McEnroe
89 min. USA 1986

Alla sua prima regia di un lungometraggio (ma aveva già maturato esperienza con videoclip musicali) il leader dei Talking Heads realizza una commedia di forte impatto visivo, curatissima nell'estetica, soprattutto nella fotografia. Le particolari scelte cromatiche enfatizzano la narrazione delle vicende paradossali di cui sono protagonisti i grotteschi personaggi in scena. La trama è particolarmente lineare, con una costruzione narrativa basata più sul susseguirsi di piccole sequenze che non sullo sviluppo di un intreccio complesso.
Accanto all'autore, e con le musiche del gruppo americano in sottofondo, un John Goodman in ottima forma.

Cittadina provinciale si prepare a festeggiare il 150° anniversario della nascita dello Stato del Texas. Sarà l'occasione per mettere in mostra varia umanità.

Ottimi dati tecnici, peso molto contenuto. Audio solo inglese con sottotitoli italiani di default.

venerdì 20 gennaio 2023

Agente speciale L.K.

AGENTE SPECIALE L.K. (Lucky, el intrepido)
regia di Jesus Franco
con Ray Danton, Barbara Bold, Dante Posani
88 min.SPA/ITA1967

Figlio degli svariati sottogeneri delle rivisitazioni del genere spionistico alla 007, il film si caratterizza più per le atmosfere da commedia che per quelle avventurose. L'operazione appare però riuscita solo in parte, giacché i toni da parodia vengono inquinati da una confusa vena farsesca forse involontaria. Trama, intreccio e ritmo spesso appaiono poco coerenti, ma l'ambientazione in scenari internazionali risulta piacevole (specialmente quello romano, tra monumenti celebri e tetti cittadini), così come l'impianto estetico/scenografico, che farà contenti gli amanti dei Sessanta.
Nel cast femminile spicca per bellezza Beba Loncar e si fa notare la nostrana Rosalba Neri, sempre affascinante in un ruolo "forte". Poco sfruttate le potenzialità di sexploitation, ma il regista saprà rifarsi in seguito. Ovvio un piccolo cameo per lo stesso regista, qui giovane, sbarbato e col capello corto.
Musica di Bruno Nicolai, molto in voga a quei tempi.

Una società segrete incarica un agente segreto di indagare su un traffico di soldi falsi.

Ottimi dati tecnici file molto leggero da fonte vissuta. Audio e sottotitoli italiani.
Fonte: dvd Sinister, 2021

lunedì 16 gennaio 2023

Io sono curiosa - blu

IO SONO CURIOSA  - BLU (Jag ar nyfiken-en film i blatt)
regia di Vilgot Sjoman
con Lena Nyman, Vilgot Sjoman, Borje Ahlstedt
117 min, SVE 1969

Ideale seguito del precedente film in giallo (lo trovate qui), con cui in realtà avrebbe dovuto costituire un'unica opera, la pellicola ne porta avanti lo stesso discorso di analisi e critica della società svedese tradizionale (del 1967).  Il linguaggio è forse un po' più verboso e il ritmo ne risente. Attori e autori, personaggi ed interpreti si mescolano e sovrappongono, alimentando una narrazione di tipo documentaristico e metacinematografica.
Tecnicamente è inscrivibile nella cinematografia scandinava, molto libera e destrutturata anche nell'uso della macchina da presa, oltre che nella trama.
Probabilmente non distribuito in Italia.

La giovane attrice continua, con le sue interviste, a sostenere i propri ideali di libertà e la sua voglia di rottura con la tradizione.

Rip di leggero compromesso (la pellicola è datata anche nella pulizia dell'immagine) ma di buona qualità. L'audio è solo svedese, con sottotitoli italiani disabilitabili. Ho comunque mantenuto il titolo italiano tradotto: escludendo quello originale l'unica alternativa sarebbe stato quello inglese.
Fonte: dvd Ripley's Home Video, 2015

domenica 15 gennaio 2023

Spazio 1999 [S1 E17/24]

SPAZIO 1999 [S1 E17/24] - (Space: 1999)
regia di autori vari
con Martin Landau, Barbara Bain, Barry Morse
8 ep. x 50 min, GB 1975/76

Realizzata dallo stesso produttore dei Thunderbirds e di UFO, questa serie di fantascienza ha connotazioni narrative ed estetiche marcatamente anni Settanta. Rispetto alle produzioni del decennio precedente (tra cui annoverei anche Star Trek) la curiosità verso l'ignoto extraterrestre viene sostituita da un consapevole pessimismo di fondo per l'incertezza del destino. Anche costumi, scenografie ed effetti speciali non possono che esplicitare il periodo di realizzazione e rendono il prodotto inevitabilmente ma piacevolmente datato.
Può annoverarsi tra le serie di culto, anche se non conobbe altri seguiti se non una seconda stagione e qualche lungometraggio di montaggio.

Si c
oncludono (almeno per ora) le avventure degli abitanti della base lunare alla deriva, sempre alle prese con i misteri dello spazio.

Dati tecnici buoni, a fronte di un'edizione dvd tratta da master non eccezionali. Audio e sottotitoli italiani e inglesi. Risoluzione ridotta a 640 pixel di larghezza per contenere il peso totale del rilascio.
Ultimi otto episodi (sui ventiquattro totali della prima stagione), per complessivi 3.33Gb. L'ordine con cui sono presentati gli episodi segue la cronologia della messa in onda inglese (differente da quella italiana).
Fonte: cofanetto Passworld, 2004